Voglio una donna
Cutugno-Farina/Sanarico

Voglio una donna bella come un mattino d'estate
Con la luce del sole
Che capisca gli sguardi e i silenzi, che mi possa ascoltare
E ogni notte in maniera diversa s’inventi l'amore
Che cucini proprio come mia madre e sappia stirare

Voglio una donna che mi dia tutto quello che le altre
Non riescono a dare
La dolcezza, la passione, il rispetto e il buon umore
Un sorriso che esplode improvviso e t’illumini il cuore
Insomma io sto cercando una donna una donna d'amare

Una donna con il vizio della vita come me
Chi ti fa trovare pronta la tua tazza di caffé
Una donna con il gusto della vita come me
Che non rompa tutto il giorno
Raccontando dei suoi ex... e vabbe'

Cerco una donna che trasformi ogni giorno che nasce
In un giorno speciale
Sexy come Madonna e fedele proprio come le suore
Che mi azzecchi il regalo ogni volta che viene Natale
Forse chiedo un po' troppo ma voglio una donna normale

Una donna con il vizio della vita come me
Che mi ami come un Dio e che mi tratti come un re
Una donna che non viva di rimpianti e di perché
Una donna che purtroppo mi sa tanto che non c'e’... e vabbe'

Voglio una donna e voglio una sola vicino
E la voglio sposare
Che sia pronta a far crescere un figlio
Nel bene o nel male
Una donna che vedi soltanto nei romanzi d'amore
Mi sa tanto che una donna così me la devo inventare